Trattamenti di fertilità negli Stati Uniti: sentiment, costi e impatto finanziario

Dal 16 al 21 aprile, Prosper Marketplace sponsorizzato uno studio di 213 donne americane di età compresa tra 25 e 54 da MarketCube, una società di panel di ricerca, sulle loro esperienze cercando di concepire un bambino con trattamenti di fertilità.

Ogni intervistato ha dovuto soddisfare i seguenti criteri per partecipare:

  • Femmina
  • Tra i 25 ei 54 anni
  • Residente negli Stati Uniti
  • O provando attivamente o tentando di avere un figlio e aver sperimentato difficoltà (concepito come almeno sei mesi di tentativi prima di perseguire il trattamento)
  • Stanno attraversando attivamente o sono passati attraverso i trattamenti di fertilità

Contesto

Secondo il CDC, il 12% delle donne in età fertile (15-44 anni) ha ricevuto un trattamento per l’infertilità – un totale pari a 7,3 milioni di donne statunitensi. [1] Anche considerando questo scopo, è estremamente raro che gli assicuratori sanitari coprano la maggior parte dei costi sostenuti dai trattamenti per l’infertilità. In molti casi la copertura è una rarità.

Solo 15 stati hanno approvato leggi che richiedono agli assicuratori di coprire la diagnosi e il trattamento dell’infertilità, mentre altri 13 stati hanno leggi che richiedono alle compagnie di assicurazione di coprire il trattamento dell’infertilità. [2] Secondo l’American Society of Reproductive Medicine (ASRM), il costo medio di un ciclo di trattamento della fertilità in vitro è di $ 12.400.

Il nostro studio ha rilevato che la maggior parte delle donne (l’84% degli intervistati) subisce almeno due cicli di fecondazione in vitro, e di conseguenza sono alle prese con le implicazioni finanziarie della sterilità. La maggior parte degli intervistati ha contratto un considerevole debito (in particolare il debito della carta di credito) come risultato di questi trattamenti. In effetti, il nostro sondaggio ha rilevato che le implicazioni finanziarie dell’infertilità superano di gran lunga le preoccupazioni relative alla salute o alle emozioni.

È inoltre da notare la grande disparità tra le donne che incorrono sul debito della carta di credito rispetto al debito da opzioni di prestito alternative, molte delle quali possono offrire tassi di interesse notevolmente più bassi e termini di rimborso più favorevoli rispetto alle carte di credito tradizionali.

Prosper Marketplace ha condotto l’indagine per comprendere meglio le sfide che le donne devono affrontare quando si tratta di finanziare i trattamenti di fertilità. A febbraio 2015, Prosper Marketplace ha acquisito American Healthcare Lending, ora Prosper Healthcare Lending. La società, che è uno dei fornitori di finanziamenti per pazienti in più rapida crescita, offre a Prosper Marketplace l’opportunità di offrire opzioni di prestito personale di facile utilizzo per le persone che devono finanziare le proprie procedure mediche.

Il settore sanitario è afflitto da alti franchigie e servizi clienti chiari. Vediamo un enorme bisogno di alternative di finanziamento a misura di consumatore e dal prezzo competitivo per le persone le cui procedure mediche elettive non sono coperte da assicurazione o scendono al di sotto della franchigia.

RISULTATI CHIAVE

GRANDI PREOCCUPAZIONI SUI TRATTAMENTI DI FERTILITÀ

Il costo è di gran lunga la preoccupazione più significativa per le donne sottoposte a trattamento dell’infertilità, con quasi l’84% degli intervistati che dichiara di essere preoccupata o molto preoccupata per il finanziamento dei trattamenti.

concern1

Quando scoppiamo per gruppi di età, i numeri cambiano in alcuni posti interessanti. Mentre il costo rimane la principale preoccupazione su tutta la linea, il gruppo più giovane è molto più preoccupato delle pressioni emotive e sociali rispetto agli intervistati più anziani.

preoccupazione-2

NUMERO DI CICLI DI FERTILITÀ

La maggior parte degli intervistati ha completato 2+ cicli di fertilità fino ad oggi.

Cicli-1024x492

PROFILO DEI CICLI DI FERTILITÀ

profilo-1024x718

PERCENTUALE DEI COSTI COPERTI DALL’ASSICURAZIONE

Nella maggior parte dei casi, l’assicurazione ha coperto meno del 50% del costo totale dei trattamenti di fertilità. Per oltre il 20% degli intervistati, l’assicurazione non copre nulla.

Assicurazione-riempimento-1024x492

METODI DI PAGAMENTO PRINCIPALI

Meno del 30 percento si è basato sull’assicurazione sanitaria come metodo di pagamento principale (la tabella in alto si riferisce al fatto che un metodo di pagamento sia stato utilizzato per pagare il trattamento della fertilità; il grafico in basso si riferisce al metodo di pagamento principale per il trattamento della fertilità).

Pagamento

IMPORTO TOTALE DEBITO DEI TRATTAMENTI DI FERTILITÀ

Il 70% degli intervistati ha contratto un certo grado di indebitamento con i trattamenti di fertilità. Quasi la metà (44%) ha contratto più di $ 10.000 di debito con i trattamenti di fertilità. Per le donne più giovani (25-34 anni), questo balzo al 52,4 per cento incorrere in più di $ 10.000 in debito. Per la stessa età, il 26% ha riferito di incorrere in oltre $ 30.000 di debiti.

payment2

TOTALE DEBITO DA QUELLI CHE UTILIZZANO CARTE DI CREDITO

Gli intervistati che usavano le carte di credito per pagare almeno una parte del loro trattamento per la fertilità avevano maggiori probabilità di contrarre almeno $ 10.000. Inoltre, meno del tre per cento degli intervistati ha fatto affidamento sui prestiti peer-to-peer, un modo sempre più popolare ed efficace per consolidare il debito delle carte di credito, come forma di pagamento. [3]

payment2

COME SCEGLIERE IL TRATTAMENTO DELL’IMPATTO DEI COSTI

Per quasi la metà degli intervistati (49 percento), i costi hanno inciso sul livello di trattamento che alla fine hanno scelto di perseguire (trattamento o struttura meno costosi). Quasi il 34% di quelle donne ha dovuto interrompere il trattamento a causa dei costi.

Costo-Impact

PIÙ GRANDI PREOCCUPAZIONI RELATIVE AI TRATTAMENTI DI FERTILITÀ

Una volta che i trattamenti sono iniziati, il costo è rimasto la preoccupazione principale, seguito da vicino dall’impatto emotivo dei trattamenti per la fertilità.

preoccupazioni

MOTIVI PER RITARDARE IL TRATTAMENTO

Il costo dei trattamenti è stato anche il singolo più grande fattore per quegli intervistati che inizialmente hanno deciso di ritardare il trattamento della fertilità – quasi l’82%.

Motivi-per-Delay52015

METTENDO ALTRI OBIETTIVI FINANZIARI IN ATTESA

Quasi il 70 percento degli intervistati ha messo in attesa altri obiettivi finanziari per ricevere trattamenti di fertilità. Le cose principali messe in attesa erano viaggiare e comprare una casa.

Mettendo-Altri-obiettivi-on-Hold

SUPPORTO AL LAVORO

Oltre il 33 per cento degli intervistati ha dichiarato che i propri datori di lavoro sono meno che “solidali” ai problemi di salute delle donne. Ottenere il tempo libero era il problema più diffuso con quelli che ritenevano che i loro datori di lavoro non fossero di supporto.

Supporto-at-Work

(Fonte: Market Cube )


[1] http://www.cdc.gov/nchs/data/nhsr/nhsr073.pdf

[2] http://www.ncsl.org/research/health/insurance-coverage-for-infertility-laws.aspx

[3] http://www.huffingtonpost.com/shindy-chen/get-out-of-credit-card-de_b_6062878.html