Sei suggerimenti che potrebbero migliorare il tuo punteggio di credito

Suggerimenti per migliorare il tuo punteggio di credito

Il credito eccellente è qualcosa per cui lottare, ma per la maggior parte di noi, non siamo ancora arrivati. In effetti, secondo ValuePenguin , il punteggio medio di credito è inferiore a 700, che è considerato solo un punteggio medio / giusto agli occhi di molti istituti di credito.

Il tuo punteggio di credito (noto anche come punteggio FICO o Vantage) gioca un ruolo fondamentale nel fatto che tu sia approvato o meno per il credito e prendi in considerazione la cronologia dei pagamenti, la durata del credito, l’utilizzo del credito, i nuovi conti di credito e il mix di credito . In definitiva, un buon credito ti semplifica la vita: puoi ottenere un prestito più facile e puoi ottenere migliori tassi di interesse.

Ecco sei suggerimenti per migliorare la cronologia dei crediti:

Monitora il tuo credito da vicino.

I servizi di monitoraggio del credito al consumo sono in grado di tracciare il tuo punteggio, così come le applicazioni di finanza personale come Prosper Daily. L’app gratuita è progettata con una suite completa di strumenti che ti consente di monitorare il tuo punteggio di credito con cadenza mensile, impostare avvisi di frode, segnalare addebiti illeciti e tenere traccia delle tue spese in un unico posto.

Paga in tempo.

Un ottimo modo per mantenere un punteggio di credito sano è quello di assicurarsi di pagare le bollette in tempo. La cronologia dei pagamenti rappresenta in genere 35% del tuo punteggio di credito . Per assicurarti di pagare in tempo, prendi in considerazione la possibilità di impostare i promemoria dei pagamenti. Alcune banche offrono promemoria di pagamento sui loro siti Web che possono inviarti un’email o un messaggio di testo che ti ricorda quando è dovuto un pagamento. Puoi anche prendere in considerazione l’iscrizione a pagamenti automatici.

Aumenta i tuoi limiti di credito.

Aumentare il tuo punteggio di credito significa ridurre la percentuale del debito dovuto al credito che hai. Gli esperti raccomandano di puntare a una percentuale del 30% o meno.

Paga i tuoi debiti rotativi.

Questo potrebbe sembrare ovvio: meno debito hai, migliore è il tuo punteggio. Concentrati sul pagamento delle tue carte di credito e degli articoli acquistati tramite un piano di finanziamento, come un grande schermo TV o computer.

Carica di meno

Ecco una cosa sorprendente delle carte di credito: anche se si pagano i saldi ogni mese, il loro utilizzo potrebbe comunque danneggiare il punteggio di credito. Questo perché le agenzie di credito guardano i saldi di chiusura mensili delle tue dichiarazioni, non se hai portato un saldo. L’utilizzo della carta di credito di meno e l’abbassamento dei saldi contabili è un modo semplice per aumentare il tuo punteggio di credito, anche se hai già un buon credito.

Consolida il tuo debito

Il consolidamento del debito ha due obiettivi importanti, ed entrambi potrebbero essere una buona notizia per il tuo punteggio di credito: 1) aumentare l’età media delle tue linee di credito revolving senza ridurre il limite di credito totale e 2) abbassare l’interesse che pagherai durata dei tuoi debiti correnti. Il consolidamento del debito può anche aiutarti a pagare i debiti più rapidamente.

Se hai diverse carte di credito da un singolo emittente, chiedi di consolidare tutte le tue carte di credito sulla carta più vecchia. Se sei idoneo, consolidare il debito della carta di credito tramite un prestito personale, ad esempio tramite Prosper, può aiutarti a risparmiare ancora di più perché le tariffe possono essere inferiori a una carta di credito. Ricorda, l’idea è di smettere di usare le carte di credito, non di chiuderle.