Il secondo più grande prestatore online sta tagliando i lavori e gli uffici di chiusura

I prestiti personali stanno perdendo popolarità con gli investitori al momento, e alcuni istituti di credito online sentono il colpo. Come molti di noi sanno, il mercato per prestiti personali è dinamico, con flussi e riflussi legati allo stato dell’economia, ai tassi di interesse, alla disponibilità di capitale e ad altri fattori. Prosper Marketplace , il secondo più grande fornitore di prestiti personali online, sta rispondendo all’attuale diminuzione del volume dei prestiti, rifocalizzando la propria attività, chiudendo alcuni uffici, rimodellando i dirigenti ed eliminando 171 posti di lavoro. Anche il suo amministratore delegato rinuncerà al suo stipendio quest’anno.

Prosper ha sede a San Francisco, in California. Prevede di chiudere la sua unità, situata nello Utah, specializzata in prestiti personali per le procedure mediche. Il taglio del lavoro del 14% avverrà anche presso la sua sede centrale e nel suo ufficio di Phoenix, secondo Aaron Vermut, CEO della società. Il signor Vermut ha inviato una e-mail annunciando le mosse, dicendo che Prosper si concentrerebbe sul suo core business, i prestiti al consumo, a causa dei mercati dei capitali stretti.

Prosper ha avuto negli ultimi anni una rapida crescita. Nel 2015, lo staff di Prosper è triplicato a 619. Ha anche acquistato due società:

  • Billguard Inc ., una startup di finanza personale
  • American Healthcare Lending LLC, un fornitore di prestiti medici

Prosper guadagna guadagnando interesse per il suo prestiti e vendendo i suoi prestiti agli investitori. Questo modello di business dipende dal sentiment degli investitori, che ultimamente si è attenuato, precipitando l’attuale ridimensionamento dell’azienda. Gli investitori che in passato erano ansiosi di acquistare note di prestito personali hanno perso parte del loro entusiasmo alla luce dei ritorni competitivi delle obbligazioni societarie spazzatura e di altre forme di credito.

L’anno scorso, Prosper aveva un valore di $ 1,9 miliardi e raccolto $ 165 milioni in fondi da diverse società di investimento e banche, tra cui J.P. Morgan Chase, Credit Suisse, USAA e SunTrust Banks.

Fondata nel 2006, la società non ha ancora realizzato profitti, sebbene nel 2015 abbia avuto $ 6,1 miliardi di prestiti in prestito, più del doppio dell’importo emesso nel suo anno iniziale. Il fatturato del 2015 è stato di $ 204 milioni, ma le perdite sono cresciute a $ 26 milioni da soli $ 3 milioni nel 2014.

Gli sviluppi a Prosper hanno seguito un rapporto lunedì che OnDeck Capital, un prestatore di attività online, ha registrato un calo della domanda degli investitori, provocando una riduzione delle proiezioni di crescita dei prestiti per il 2016 e l’inversione dei prezzi delle sue azioni di quasi un terzo del loro valore.

Ciò è avvenuto nonostante il fatto che il credito di OnDeck sia cresciuto del 37%, grazie a prestiti finanziati internamente. Il leader del mercato, LendingClub , che ha visto le sue azioni svenire del 10%, annuncerà i suoi risultati finanziari trimestrali la prossima settimana.

I tagli del personale di Prosper si concentreranno sulle risorse umane, sullo sviluppo del business, sul marketing e su una manciata di ingegneri. Invece di espandere alcuni dei suoi nuovi spazi per uffici, Prosper subordina invece la proprietà. I dirigenti in partenza includono il capo dello sviluppo del business, Itzik Cohen, e il Chief Risk Officer Josh Tonderys. L’ufficio dell’Utah verrà chiuso solo pochi mesi dopo essere stato scelto come sede principale della compagnia.

I piani futuri di Prosper includono la concessione di prestiti per i pazienti chirurgici, ma facendo ciò attraverso il suo prodotto di prestito al consumo principale invece di prestare direttamente ai medici. Il lancio di Prosper Daily, un’app mobile per monitorare le finanze dei propri clienti, continuerà come previsto.

Hai bisogno di un prestito personale? Usare un sito di prestiti personali come GET.com per confrontare i migliori tassi di prestiti personali sul mercato. Per saperne di più sui prestiti personali, controlla il nostro semplice guida ai prestiti personali .

A volte è un’idea migliore usare a carta di credito per un piccolo prestito invece di ottenere un prestito personale. Per scoprire quali saranno i vantaggi della tua situazione, dai un’occhiata al pro e contro delle carte di credito rispetto ai prestiti personali .

Eric Bank è uno scrittore collaboratore di GET.com. Email: eric.bank@get.com.