È IL MOMENTO DI SCOPRIRE UN MITO CON LOAN SINGH: GESTIONE FINANZIARIA

gestione finanziaria 

introduzione

Bene, chi non ha bisogno di più soldi? Abbiamo bollette da pagare, mangiamo in ristoranti raffinati o abbiamo abbastanza soldi per alimentare numerose carte di credito. Simile a qualsiasi modulo finanziario, potrebbe essere Prestito personale , Carte di credito, CIBIL o Pagamenti digitali anche la gestione finanziaria è offuscata dai miti. La gestione finanziaria può significare cose diverse per qualcuno che vive in una metropolitana rispetto a chi vive in città non metropolitane. Fattori quali età, reddito, dati demografici, abitudini e stile di vita influenzano il modo in cui i millennial pianificano il loro budget, credito e spese. Prima di entrare nel mito, devi capire che cos’è la gestione finanziaria e i suoi benefici.

Cos’è la gestione finanziaria ?

La gestione finanziaria si riferisce alla gestione efficace dei vostri soldi. Lo scopo della gestione finanziaria è organizzare, dirigere e controllare le tue attività finanziarie in modo tale da gestire in modo proattivo le tue entrate; piuttosto che in modo reattivo. Ti consente di svolgere attività mensili quali pagamenti di bollette, pagamenti di prestiti EMI, pagamenti di premi di polizze e pagamenti di utilità come elettricità, acqua, cibo, affitto, acquisti, generi alimentari, ecc .; senza allungare il tuo mensile bilancio .

Meglio pianifichiamo le nostre finanze, più possiamo spendere per noi stessi per un viaggio estivo all’estero, una lussuosa berlina ( GST potrebbe farti riconsiderare) o una stravagante cerimonia di matrimonio.

La gestione finanziaria comprende il controllo di bilancio, le strategie di risparmio, la gestione del debito e la creazione di obiettivi finanziari. La gestione finanziaria offre una panoramica per prendere decisioni migliori in merito alle scelte di investimento. Quanto dal reddito mensile da destinare agli investimenti, quanto mettere in emergenza fondo per ripagare gli EMI, ecc. – sono state fornite alcune risposte tramite la gestione finanziaria. La gestione finanziaria consente di valutare le spese giornaliere, le spese periodiche e i debiti mensili o (prestito pagamenti ). Questa valutazione deve essere confrontata con il reddito netto mensile (comprensivo di salario, affitto, pensione familiare e altro). È possibile monitorare le spese creando un foglio di lavoro che registra la spesa. La gestione finanziaria ti assicura di pagare le bollette in tempo, risparmiando spese extra per penalità e ritardati. Anche il tuo rapporto sulla storia del credito è positivo e ti aiuta a ottenere un prestito personale da una piattaforma di prestito digitale come Prestiti Singh .

Componenti della gestione finanziaria

bilancio – Aiuta a tenere traccia dei modelli di spesa e a tenere da parte un fondo di emergenza.

Credito – È un componente chiave della gestione finanziaria perché tutti noi abbiamo bisogno di credito per le spese di casa, matrimonio o spese mediche. È importante cancellare il credito in modo responsabile.

risparmi – Ti aiuta a dettare il tuo tenore di vita. Se si dispone di una buona quantità di risparmi, è possibile indirizzarlo verso opzioni di investimento come il prestito digitale per ottenere rendimenti. Se hai bene risparmi , sei anche rilassato nel caso in cui emergessero sfide finanziarie.

puntamento – Tenere traccia delle transazioni finanziarie come buste paga, estratti conto, ricevute bancomat, ecc. Indica dove viene spesa ogni tua rupia.

Roadblock nella gestione finanziaria

Superamento del budget mensile – L’attraversamento del budget mensile è molto comune e dovrebbe essere evitato. Se violi regolarmente il budget mensile, è ora che tu possa riprogrammare e rifare. Controlla su cosa stai costantemente spendendo troppo. Vedi se stai rivedendo le spese in base a ricevute e dichiarazioni.

Spese inaspettate – Non è possibile prevedere quando potrebbero verificarsi improvvise spese. Il tuo laptop potrebbe aver bisogno di riparazioni, l’auto potrebbe aver bisogno di lavori di riparazione, potrebbe esserci una perdita nel soffitto e l’improvvisa ospedalizzazione dei propri cari sono solo alcuni esempi che possono buttare le finanze personali fuori dalla finestra. Il prestito personale è una buona opzione per affrontare le spese di emergenza.

Busting alcuni miti di gestione finanziaria

Dopo aver compreso i componenti e i blocchi stradali della gestione finanziaria, abbiamo indossato il nostro cappello del mito.

Mito 1: pensa alla pensione solo quando vai in pensione

Come un stipendiato professionale, focalizzato sulla scalata della scala della tua carriera, questo potrebbe non essere il momento di pensare a cosa faresti quando andrai in pensione. Ma farlo quando sei già in quella fase sarebbe sbagliato.

Mito 2: l’oro e gli immobili sono le migliori opzioni di investimento

Siamo spinti verso risorse fisiche. Sentiamo che sono beni tangibili che rimangono con noi per i posteri. Con l’avvento del prestito P2P, ogni individuo può investire il proprio denaro in una piattaforma o società P2P.

Mito n. 3 – Qualsiasi prestito fa male al nostro controllo di bilancio

Se sei un professionista salariato, con un bene rimborso capacità e intento positivo di liquidare il prestito senza inadempienze, quindi un prestito personale è una buona opzione per la spesa per le riparazioni domestiche, il miglioramento domestico, ecc.

Mito n. 4 – Il consolidamento del debito è negativo per il punteggio dell’ufficio crediti

Nel consolidamento del debito, si applica per un singolo prestito personale per ripagare tutti i prestiti più piccoli che avete. In questo modo devi solo preoccuparti di un pagamento mensile invece di molti. Il consolidamento del debito, se fatto diligentemente, può aumentare il tuo credito bureau Punto . Questo perché si chiudono tutti i precedenti prestiti multipli in una sola volta migliorando così il tuo punteggio di credit bureau. Per essere pronti con i rimborsi per il prestito singolare è possibile aumentare ulteriormente il punteggio del tuo ufficio di credito.